Le mie foto, storytelling delle mie immagini

Uno stile di vita: la fotografia come lavoro e passione.
Dal 1977 ad oggi, dalla fotografia commerciale alle ricerche creative,

Aattualmente freelance,specializzata in : FoodPhoto, Ritratti, Cerimonie, Interior, attualità, microstock, mobilephotography.
Lezioni private e in piccoli gruppi, per informazioni scrivre a thefoodielifestyle@gmail.com

Insegno food photography rivolgendosi soprattutto a blogger, chef, produttori, aziende che operano nel food e turismo. (sui social girano troppe immagini orribilis! Che non aiutano di sicuro un’attività)
Nonostante il lavoro commerciale ho sempre fatto delle ricerche personali dove poter incanalare la creatività senza vincoli commerciali o tecnici.

Come “artista” ho all’attivo parecchie personali, l’ultima, Oltre il Mare è quella che mi piace di più con India, no problem? Del 2013.
La prima racconta dei Mondiali di Vela d’Altura 2017 a Trieste, dov’ero blogger ufficiale.
La tecnica di stampa è il riversamento su legno con gel acrilici, tante vele sul mare che parlano anche di etica.
http://www.thefoodieandeverythingelse.it/2018/04/06/mostra-personale-di-fotografia-oltre-il-mare-per-le-vie-delle-foto-a-trieste/
La seconda e un reportage di un viaggio in India nel 2003 con accentuazione su usi e costumi.
Una collettiva che verrà ripetuta presto a Pordenone è S.O.S. Oltre il bullismo. L’Arte del fare sensibilizzando. In Palazzo della Regione F.V.G.
http://www.consiglio.regione.fvg.it/cms/hp/eventi/0113.html
Nel gruppo organizzatore di Espansioni, rete di associazioni che promuove l’Arte parlando di donne e sensibilizzando. <<
è una rassegna d’arte contemporanea che sviluppa in ogni edizione un programma ricco di mostre ed eventi, grazie all’attiva collaborazione delle artiste e di una rete di associazioni.>> (Renata Kodilija).
Ultima collettiva a Foggia con un mio intervento sull’architettura della Wagnerschule
Una Sandbox Sconosciuta.

Unica a Trieste con una personale di Public Art, 10 cartelloni pubblicitari di 6mx3m disseminati per la città rappresentanti Muggia e il suo carnevale (uno dei maggiori d’Italia) , La Città del Carnevale

Vincitrice dei Foodie Awards di Eyeem a New York nel 2015 (18.000 partecipanti con 200.000 immagini).

 

Articoli recenti

Una bella atmosfera di vera osteria triestina, a pranzo da Laura.

Un pranzetto fuori programma e , finalmente, sono andata a trovare Laura e Paolo che hanno riaperto una storica osteria di Trieste, in Via Palestrina : La Nova Osteria ai Cavai. Un restauro perfetto per mantenere l’atmosfera delle vecchie, vere, osterie triestine. I quadri dei cavalli che rivedono la luce dopo anni prendono quasi tutta l’attenzione, non puoi non stare ogni tanto a testa in su a guardarli.L’Ippodromo di Montebello che tanto piace ai triestini spicca in una volta dei vecchi muri di questa osteria che era frequentata dalle più svariate persone. Ricordo di esserci stata con mio marito a fare dei “rebecchini” durante gli shopping in città.( Noi provinciali di Muggia abbiamo sempre detto: “andiamo in città”, riferendoci al fatto di andare a Trieste. )
E come in tutte le vere osterie che si rispettino troviamo le zucchine e le melanzane impanate! Anche se siamo arrivate tardi e le cose più golose ormai sono finite,troviamo un banco di fritti ed è subito un bel piatto di frittata al prosciutto con tutte queste verdure attorno, il tutto condito con un buon Tocai …ops pardòn Friulano (Fino a pochi anni fa il vitigno Friulano prendeva il nome storico e famoso di Tocai Friulano. Alcuni accordi tra Italia e Unione Europea del 1993 hanno vietato l’utilizzo del nome “Tocai” a partire dal marzo del 2007).
Mentre ci godiamo questi gusti pieni ci ritornano in mente vecchie usanze cittadine e ringraziamo Laura di aver saputo mantenerle!
Mi sa che in settimana ci ritorno , magari verso mezzogiorno, per assaggiare qualche pasticcio,,,e non solo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

  1. Espansioni in Tea Room, aperitivo d’Arte. Lascia una risposta
  2. La casa del Panino , la Cotoletta alla milanese e altre cose golose. Lascia una risposta
  3. Iniziare bene con una Vernaccia di Serrapetrona ed il Concerto di Capodanno a Vienna Commenti disabilitati su Iniziare bene con una Vernaccia di Serrapetrona ed il Concerto di Capodanno a Vienna
  4. Saluto al 2018 Commenti disabilitati su Saluto al 2018
  5. -2 per Sirene, Oltre il Mare a Porto San Rocco, la mia “personale” nell’ambito degli eventi di Barcolana50 Commenti disabilitati su -2 per Sirene, Oltre il Mare a Porto San Rocco, la mia “personale” nell’ambito degli eventi di Barcolana50
  6. L’argilla verde ventilata, Solum Fullonum. Commenti disabilitati su L’argilla verde ventilata, Solum Fullonum.
  7. Un wedding party in Pizzeria Trattoria alla Tappa Commenti disabilitati su Un wedding party in Pizzeria Trattoria alla Tappa
  8. Peperoni friggitelli e pomodorini gialli in padella, un secondo gustoso ma non solo Commenti disabilitati su Peperoni friggitelli e pomodorini gialli in padella, un secondo gustoso ma non solo
  9. Vellutata di cetrioli, patate, basilico e yogurt greco. Commenti disabilitati su Vellutata di cetrioli, patate, basilico e yogurt greco.