Le mie foto, storytelling delle mie immagini

Uno stile di vita: la fotografia come lavoro e passione.
Dal 1977 ad oggi, dalla fotografia commerciale alle ricerche creative,
Aattualmente freelance,specializzata in : FoodPhoto, Ritratti, Cerimonie, Interior, attualità, microstock, mobilephotography.
Lezioni private e in piccoli gruppi, per informazioni scrivre a thefoodielifestyle@gmail.com

Insegno food photography rivolgendosi soprattutto a blogger, chef, produttori, aziende che operano nel food e turismo. (sui social girano troppe immagini orribilis! Che non aiutano di sicuro un’attività)
Nonostante il lavoro commerciale ho sempre fatto delle ricerche personali dove poter incanalare la creatività senza vincoli commerciali o tecnici.

Come “artista” ho all’attivo parecchie personali, l’ultima, Oltre il Mare è quella che mi piace di più con India, no problem? Del 2013.
La prima racconta dei Mondiali di Vela d’Altura 2017 a Trieste, dov’ero blogger ufficiale.
La tecnica di stampa è il riversamento su legno con gel acrilici, tante vele sul mare che parlano anche di etica.
http://www.thefoodieandeverythingelse.it/2018/04/06/mostra-personale-di-fotografia-oltre-il-mare-per-le-vie-delle-foto-a-trieste/
La seconda è un reportage di un viaggio in India nel 2003 con accentuazione su usi e costumi.
Una collettiva che verrà ripetuta presto a Pordenone è S.O.S. Oltre il bullismo. L’Arte del fare sensibilizzando. In Palazzo della Regione F.V.G.
http://www.consiglio.regione.fvg.it/cms/hp/eventi/0113.html
Nel gruppo organizzatore di Espansioni, rete di associazioni che promuove l’Arte parlando di donne e sensibilizzando. <<
è una rassegna d’arte contemporanea che sviluppa in ogni edizione un programma ricco di mostre ed eventi, grazie all’attiva collaborazione delle artiste e di una rete di associazioni.>> (Renata Kodilija).
Ultima collettiva a Foggia con un mio intervento sull’architettura della Wagnerschule
Una Sandbox Sconosciuta.

Unica a Trieste con una personale di Public Art, 10 cartelloni pubblicitari di 6mx3m disseminati per la città rappresentanti Muggia e il suo carnevale (uno dei maggiori d’Italia) , La Città del Carnevale

Vincitrice dei Foodie Awards di Eyeem a New York nel 2015 (18.000 partecipanti con 200.000 immagini).

Articoli recenti

Fagioli all’uccelletto con un occhio al Food Design e alla composizione del piatto.

Domani ricomincia un’altra settimana di segregazione e non so se sarà facile come questa appena passata. Oggi c’era un sole brillante con il borino primaverile che soffiava , un bel cielo frizzantino che faceva voglia di una passeggiata sulla spiaggia o nei boschi e stare a casa non è stato facile. Per consolarmi ho : cucinato, fotografato e mangiato e stasera salto la cena, se no divento una palla !
Dovendo preparare una lezione di food photo per il mio nuovo corso ho pensato di unire l’utile ed il dilettevole e creare un piatto con colori difficili da accostare e rendere reali in foto.
I cannellini all’uccelletto con la polenta  mi sono sembrati perfetti! Avevo anche la salvia fresca in casa! Una bella piantina…
ingredienti:
Cannellini già lessati
salvia fresca
passata di pomodoro
aglio
olio evo buono
un pochino di dado vegetale
sale
pepe (a chi piace, a me no)
Non metto le dosi perchè non sono una cuoca , vado ad occhio.
Io li cucino così:
– sciacquo i fagioli sotto il rubinetto in uno scolino, mentre si scolano , scaldo l’olio e butto l’aglio tagliato grosso (a fine cottura lo tolgo perchè a me non piace proprio):
appena sento quel profumino intenso di aglio che frigge  butto prima le foglie fresche di salvia (in genere 4 per due persone)e i fagioli mescolando bene per qualche minuto e mettendo anche un pezzetto di dado vegetale e sale.
Quando il dado è sciolto e tutto è ben amalgamato butto la salsa con l’aggiunta di un po’ d’acqua e faccio arrivare al bollore a fuoco vivace, abbasso il fuoco e faccio cuocere col coperchio un quarto d’ora e finchè la salsa non diventa bella densa.
Per completare il piatto unico, preparo una polentina istantanea morbida .
L’esperimento fotografico mi fa scegliere un piatto rosa, non basta il giallo del mais e il rosso della salsa, mi complico la vita anche con la scelta del contenitore. Nella foto qua sopra potete vedete tutti gli elementi ben disposti, pulito e un piacevole bilanciamento di forme e colori,
qua sotto, invece, è stato il disastro della prima prova, in ciotola sta decisamente male!
Per completare la bruttezza del food design ci ho messo anche un po’ di cibo mal disposto, a voi fa voglia un piatto fotografato così? A me no di sicuro! State attenti quando componete e fotografate, soprattutto se postate sui social per pubblicità!
Non contenta , oggi, mi son fatta anche le fragole con la panna…questo periodo di reclusioneci fa mangiare troppo! Stiamo attenti!

Adesso che ho il tempo di scrivere e dedicarmi con più calma , mi sa, che ritornerò anche a cucinare indiano (sperando di trovare sotto casa certi ingredienti, di sicuro non vado in giro per botteghe, basta il piccolo market del rione)

Vado a pensare cosa fare domani
Buona serata!

 

  1. A casa nei tempi del COVID19 Commenti disabilitati su A casa nei tempi del COVID19
  2. Strucolo de pomi Fusion ovvero strudel di mele alla mia maniera. Commenti disabilitati su Strucolo de pomi Fusion ovvero strudel di mele alla mia maniera.
  3. Buon 2020 in super ritardo! Commenti disabilitati su Buon 2020 in super ritardo!
  4. Espansioni diventa diffusa, edizione zero in Bar Haiti !Un pensiero strettamente personale. Commenti disabilitati su Espansioni diventa diffusa, edizione zero in Bar Haiti !Un pensiero strettamente personale.
  5. Festa di San Martino e Antichi sapori d’Autunno con una degustazione di vini di Paolo Caccese. Commenti disabilitati su Festa di San Martino e Antichi sapori d’Autunno con una degustazione di vini di Paolo Caccese.
  6. Una piccola personale in Bar Haiti a Trieste. Commenti disabilitati su Una piccola personale in Bar Haiti a Trieste.
  7. Un pranzo di nozze al Sal de Mar a Muggia. Commenti disabilitati su Un pranzo di nozze al Sal de Mar a Muggia.
  8. FESTIVAL KEYQ+ UN ASSAGGIO DEL TERRITORIO , un Workshop di FoodPhoto e un Contest…. Commenti disabilitati su FESTIVAL KEYQ+ UN ASSAGGIO DEL TERRITORIO , un Workshop di FoodPhoto e un Contest….
  9. A nozze in una splendida location, patria del Ramandolo, da I Comelli a Nimis. Commenti disabilitati su A nozze in una splendida location, patria del Ramandolo, da I Comelli a Nimis.