Un wedding party in Pizzeria Trattoria alla Tappa

Una location decisamente piacevole ed amichevole per il matrimonio di Sandra e Sandro: la  Pizzeria Trattoria alla Tappa.

Wedding Party

Per i muggesani è un’istituzione perciò mi rivolgo soprattutto ai turisti che passeranno dalle mie parti, non potete non fare una capatina da Mauro , magari per una delle sue ottime pizze!
Chi sono:
“La pizzeria trattoria ” Alla Tappa ” , nasce nel settembre 1988. Fondata da Ezio Lucatello con la moglie Stella e i figli Corrado e Mauro , attualmente e’ una delle realtà più longeve della cittadina rivierasca. Dal 2000 , e’ condotta da Corrado & Mauro Lucatello dopo la scomparsa del fondatore. L’azienda , propone una vasta gamma di prodotti che possono soddisfare qualsiasi tipo di clientela . Dalla pizza ai primi piatti a base di pesce, carne e selvaggina , dalla carne alla tartara alle fritture di pesce , carne alle griglia , costate e fiorentine completano il menù . Una vasta scelta di vini e i dolci fatti in casa , chiudono le nostre innumerevoli proposte. 26 anni di attività’ , ne fanno una scelta sempre vincente . Presenti nel mensile ” Class ” nel 2012 , come una delle migliori 25 pizzerie d’Italia !”  http://www.allatappa.com/
Posso però andare ancora indietro nel tempo arrivando nella metà degli anni ’70, quando, giovincella, frequentavo il Bar di Ezio, capostipite, con i miei amici e poi nella prima pizzeria di via Frausin, dietro a casa mia….. e si supera i quarantanni di conoscenza
Mai fatto un matrimonio alla Tappa ma non avevo comunque dubbi sulla qualità del cibo e, nel giardino ombreggiato si stava a meraviglia.
Vi propongo qualche immagine del goloso Menù !

Antipasto ;

salame di cervo e di cinghiale , prosciutto di cervo , feta e pecorino sardo stagionato

 

 

Primo ;
fusi al ragù di capriolo e gnocchi con porcini e tartufo

 

 

Secondo ;

stinco di maiale , medaglioni di filetto di manzo con porcini al barolo , patate in tecia , bisi in tecia e spinaci al burro

 

 

 

In cucina con lo Chef!

Fatemi sapere se ci andate!!! Buon appetito!

 

Insalata Russa o Insalata Olivier.

Russian salad appetizer in a nice white plate with red plate underneath.

Russian salad appetizer in a nice white plate with red plate underneath.

Ciao, siamo tutti indaffarati in mille cose da fare e pensare, il cibo è di primaria importanza e i menù son fatti , bisogna far la spesa e iniziare a cucinare.
Stamattina ho avuto un’amare delusione: in pescheria mi hanno detto che non ci saranno passere (di mare) nel menù della Vigilia !!!! Il tempo non è buono per e non c’è pescato…che delusione ! Ho dovuto optare per altro e ho pensato anche all’Insalata Russa e a quanto tempo che non cucino per piacere.
L’insalata Russa o,Insalata Olivier, dal nome del cuoco belga che l’ha creata, è un classico che non tramonta mai !. Appetitosa e colorata , un antipasto ma anche un contorno. Piatto tipico della cucina tradizionale russa e della cucina piemontese ma presente in tutte le rosticcerie italiane…da sempre..
Mi piace, quando la trovo nei buffet di qualche festa devo sempre trattenermi per non mangiarne troppa, non è bello !
.Però deve essere buona, non quella già confezionata degli hard discount, quella con la maionese bianca che sa di cera di scarpe e la verdura di polistirolo/gomma, deve essere di qualità meglio se fatta in casa , anche la maionese. Per chi è in dieta si può anche fare la versione light con yogurt o con la panna acida usata in Russia e nei paesi dell’Est Europa .

Strano ma vero, mi è tornata la voglia di cucinare. e mi sa che la prima ricetta meno semplice sarà proprio la maionese .

Ingredienti per Insalata russa: la ricetta originale

  • 350 grammi di patate a pasta bianca o gialla
  • 200 grammi di carote fresche
  • 100 grammi di fagiolini
  • 100 grammi di pisellini novelli freschi
  • 2 cucchiai di capperi
  • 4 di uova
  • 3 di cetriolini
  • 1 cucchiaio di olio extra-vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 250 grammi di maionese (o in alternativa 250 grammi di smetana, la panna acida usata in Russia)

Preparazione

  1. Per prima cosa dovete lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le patate e le carote, aiutandovi con una mandolina e metterle a bagno nell’acqua fredda perché non si anneriscano.

  2. Successivamente lavate e spuntate i fagiolini e mettete insieme le verdure con i piselli sgranati in una grande casseruola.

  3. Lessate il tutto per circa 10 minuti in abbondante acqua salata acidulata con un cucchiaio di aceto bianco. Suggerimento: le verdure devono essere “al dente” e non molle, state attenti ai tempi di cottura ed assaggiatele saltuariamente, eventualmente lessandole meno.

  4. Una volta lessate le verdure, dovete asciugarle bene sulla carta assorbente.

  5. Mettete quindi in una ciotola l’olio, l’aceto, un pizzico di sale e di pepe.

  6. Emulsionate bene gli ingredienti e incorporate le verdure e i cetriolini tagliati a dischetti.

  7. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

  8. A questo punto dovete amalgamare la maionese alle verdure senza comunque annegarle.

  9. Sistemate l’insalata russa fatta in casa in un piatto da portata e se volete decorate con capperi e cetrioli.

    https://www.facebook.com/The-foodie-and-everything-else-1173930919335294/? 

..