Vellutata di cetrioli, patate, basilico e yogurt greco.

Buona domenica!
Ieri sono stata in campagna da un’amica che mi ha riempito di verdure fresche del suo orto e fatto assaggiare una minestra di cetrioli buonissima e perfetta per l’estate!
Ho anche fatto una ricerca sul “cucumero” (come lo chiamiamo noi) e ho scoperto un sacco di proprietà che non conoscevo:

Sorprendenti cetrioli!

Pensavate che i cetrioli fossero semplicemente degli ortaggi salutari? Dai postumi di una bevuta, all’alitosi fino alla CELLULITE, ebbene sì, i cetrioli offrono un valido aiuto per problemi di ogni tipo. Chi poteva immaginarselo! Queste nuove scoperte portano gli effetti benefici del cetriolo ad un livello sorprendente
1.  I cetrioli soddisfano gran parte del tuo fabbisogno giornaliero di vitamine, un solo cetriolo contiene Vitamina B1, Vitamina B2, Vitamina B3, Vitamina B5, Vitamina B6, Acido Folico, Vitamina C, Calcio, Ferro, Magnesio, Fosforo, Potassio e Zinco.
2. Calo di rendimento a metà pomeriggio? dimenticati delle bibite piene di caffeina e mangiati un cetriolo. Con la sua buona dose di Vitamina B e carboidrati, farai un veloce rifornimento di energia per arrivare fino a sera.
3. Vuoi combattere i languorini improvvisi? I cetrioli sono stati usati per secoli dagli esploratori e commercianti europei per mettere a tacere la fame.
4.Sei stressato e non hai tempo di concederti un massaggio o un paio d’ore in una spa?Taglia un cetriolo intero e versalo in una pentola piena di acqua bollente, le sue sostanze nutritive e chimiche verranno rilasciate attraverso il vapore, creando un aroma calmante e rilassante, che si è dimostrato efficace nel ridurre lo stress di giovani madri e studenti in fase preesame.

Fresh summer soup of cucumber, potatoes, basil and yogurt

5.Dopo un pranzo di lavoro e ti accorgi di essere senza mentine o chewing-gum? Metti in bocca una fettina di cetriolo e tienila premuta con la lingua contro il palato per 30 secondi; le sostanze fitochimiche combatteranno i batteri del cavo orale responsabili dell’alito cattivo.
6. Cerchi un modo per salvarti dai postumi o da un brutto mal di testa? Mangia qualche fettina di cetriolo prima di andare a letto e ti risveglierai fresco come una rosa e con la testa leggera. I cetrioli contengono zucchero, vitamine B e elettroliti sufficienti a reintegrare i nutrienti bruciati nello sforzo di rimanere in piedi la sera prima!
7. Vuoi sistemare una porta cigolante ma hai finito il lubrificante? Strofina una fetta di cetriolo sul cardine problematico, et voila, il cigolio non c’è più!
8.Stai scrivendo a penna e vuoi correggere un errore? La buccia del cetriolo rimuove non solo l’inchiostro dal foglio, ma è efficace anche per cancellare le “decorazioni” a pastello o a pennarello fatte dai bambini sulle pareti di casa!
9. Cerchi un detergente ‘verde’ per pulire rubinetti e lavandini in acciaio? Una fettina di cetriolo, strofinata sulle superfici, lucida e rimuove anni di macchie, senza lasciare strisce o irritare la pelle delle mani.

Fresh summer soup of cucumber, potatoes, basil and yogurt

10. Due fette di cetriolo sugli occhi vi sembrano un rimedio all’antica? Eppure sono efficacissime per decongestionare e sgonfiare borse e occhiaie! Scoprite tutte le proprietà benefiche del cetriolo applicato sulle palpebre e non potrete più farne a meno!

E dopo tutte queste news…eccovi la ricetta!
Ingredienti:
800 gr di cetriolo
2 patate grandi
un po’ di basilico
uno yogurt greco (puo essere sostituito con panna da cucina se volete che diventi più grasso)
1 dado vegetale
olio extravergine d’oliva

Tagliate a pezzetti i cetrioli e le patate, unite il basilico e il dado vegetale aggiungete 1 l d’acqua e lessate. Quando le patate sono tenere frullate il tutto con il mixer ad immersione, aggiungete lo yogurt e frullate ancora qualche secondo.Condite con qualche goccia di buon olio extravergine (se siete a dieta potete farne a meno )..
Ottima anche fredda……magari in spiaggia con qualche cubetto di ghiacci! Vi rinfrescherà e ridarà vitalità
Buon appetito!

Fresh summer soup of cucumber, potatoes, basil and yogurt

Minestra di lenticchie con uno spumante del Collio.

Festa di San Martino ed antichi sapori d’autunno a Muggia, stamattina sono riuscita a fare una capatina e mi sono ritrovata con un bel piatto di minestra di lenticchie in mano offerto dai miei amici di Muja Veg e fatta da Giulia, una loro amica di Chieti, venuta per l’occasione a trovarli. Super gustosa e sana, questa minestra, mi ha proprio conquistato (anche per la semplicità della realizzazione) e trovo giusto condividere con voi la ricetta:
Ingredienti:(le dosi sono quelle per una normale minestra e secondo il vs gusto))
lenticchie 
patate
foglie di cavolo
olio extravergine d’oliva
dado vegetale possibilmente bio
sale qb.
Realizzazione:
Mettete in ammollo le lenticchie la sera prima
Lessatele in acqua e dado vegetale in modo da avere la base della minestra.
In un’altra pentola lessate le foglie del cavolo verde tagliate a striscioline (con il resto del cavolo potete fare una buona pasta il giorno dopo)
Scolate le foglie togliendole con una schiumarola e nell’acqua dove le avete lessate, buttate le patate tagliate a dadini, lessate al punto giusto anche loro, scolate e mettetele nella pentola delle lenticchie con le foglie del cavolo. Mescolate e fate bollire assieme il tutto per 2/3 minuti giusto per amalgamare il gusto. Impiattate e condite con un buon olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.

Visto che eravamo in festa abbiamo accostato Emily, vino spumante di Luca Fedele..fresco e frizzante…ci stava proprio proprio bene!
Buon Appetito!

 

 

 

Insalata Russa o Insalata Olivier.

Russian salad appetizer in a nice white plate with red plate underneath.

Russian salad appetizer in a nice white plate with red plate underneath.

Ciao, siamo tutti indaffarati in mille cose da fare e pensare, il cibo è di primaria importanza e i menù son fatti , bisogna far la spesa e iniziare a cucinare.
Stamattina ho avuto un’amare delusione: in pescheria mi hanno detto che non ci saranno passere (di mare) nel menù della Vigilia !!!! Il tempo non è buono per e non c’è pescato…che delusione ! Ho dovuto optare per altro e ho pensato anche all’Insalata Russa e a quanto tempo che non cucino per piacere.
L’insalata Russa o,Insalata Olivier, dal nome del cuoco belga che l’ha creata, è un classico che non tramonta mai !. Appetitosa e colorata , un antipasto ma anche un contorno. Piatto tipico della cucina tradizionale russa e della cucina piemontese ma presente in tutte le rosticcerie italiane…da sempre..
Mi piace, quando la trovo nei buffet di qualche festa devo sempre trattenermi per non mangiarne troppa, non è bello !
.Però deve essere buona, non quella già confezionata degli hard discount, quella con la maionese bianca che sa di cera di scarpe e la verdura di polistirolo/gomma, deve essere di qualità meglio se fatta in casa , anche la maionese. Per chi è in dieta si può anche fare la versione light con yogurt o con la panna acida usata in Russia e nei paesi dell’Est Europa .

Strano ma vero, mi è tornata la voglia di cucinare. e mi sa che la prima ricetta meno semplice sarà proprio la maionese .

Ingredienti per Insalata russa: la ricetta originale

  • 350 grammi di patate a pasta bianca o gialla
  • 200 grammi di carote fresche
  • 100 grammi di fagiolini
  • 100 grammi di pisellini novelli freschi
  • 2 cucchiai di capperi
  • 4 di uova
  • 3 di cetriolini
  • 1 cucchiaio di olio extra-vergine di oliva
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 250 grammi di maionese (o in alternativa 250 grammi di smetana, la panna acida usata in Russia)

Preparazione

  1. Per prima cosa dovete lavare, sbucciare e tagliare a cubetti le patate e le carote, aiutandovi con una mandolina e metterle a bagno nell’acqua fredda perché non si anneriscano.

  2. Successivamente lavate e spuntate i fagiolini e mettete insieme le verdure con i piselli sgranati in una grande casseruola.

  3. Lessate il tutto per circa 10 minuti in abbondante acqua salata acidulata con un cucchiaio di aceto bianco. Suggerimento: le verdure devono essere “al dente” e non molle, state attenti ai tempi di cottura ed assaggiatele saltuariamente, eventualmente lessandole meno.

  4. Una volta lessate le verdure, dovete asciugarle bene sulla carta assorbente.

  5. Mettete quindi in una ciotola l’olio, l’aceto, un pizzico di sale e di pepe.

  6. Emulsionate bene gli ingredienti e incorporate le verdure e i cetriolini tagliati a dischetti.

  7. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

  8. A questo punto dovete amalgamare la maionese alle verdure senza comunque annegarle.

  9. Sistemate l’insalata russa fatta in casa in un piatto da portata e se volete decorate con capperi e cetrioli.

    https://www.facebook.com/The-foodie-and-everything-else-1173930919335294/? 

..

Pasticcio di verdure…vegano…

Buon lunedì a tutti! Mentre mi preparo a farvi conoscere la nostra Festa di San Martino in programmazione questo fine settimana (da lunedì 11 a domenica 13) vi faccio conoscere un pasticcio di verdure vegano fatto da mia sorella. Lo so , per molti, l’alimentazione vegana è povera e senza gusto, ma non è così. La sto conoscendo tramite mia Sister e posso dire che , per una golosa buongustaia come me, ci sono un sacco di ricette che fanno venire l’acquolina in bocca!

Questo pasticcio è fatto esattamente come quelli “normali” solo che ha questi ingredienti:
Besciamella fatta con latte di soia e farina integrale
lievito alimentare in scaglie
burro di soia

Le verdure :
peperoni
porro
cipolla
patate
carote
piselli
funghi
asparagi
broccoli di Spano

Preparazione

Lavare gli ortaggi,  quindi tagliarle a cubetti e lessarle in una pentola con abbondante acqua bollente salata. Adesso scolarle e farle raffreddare quindi condirle con parte della besciamella e del lievito alimentare in scaglie, del sale e del pepe. Versare le verdure in una teglia imburrata con il burro di soia e cospargerne la superficie con la besciamella rimasta ed una manciata di lievito alimentare in scaglie. Trasferire in forno caldo a 180 °C e cuocere per circa 15 minuti. Servire tiepido in modo che abbia il tempo di compattarsi a dovere.

Buon appetito a tutti!

Vegetable pie with soy milk, nutritional yeast flakes and white sauce with whole wheat flour, vegan diet.

Vegetable pie with soy milk, nutritional yeast flakes and white sauce with whole wheat flour, vegan diet.