Mimì e Cocotte, ho scoperto un altro bel posto a Trieste.

Compleanno di Nicola, mi portano a pranzo fuori, in via Cadorna da Mimì e Cocotte. La prima cosa che mi colpisce appena entrata è la bella luminosità in questo locale con un arredamento che spazia tra diversi stili, c’è un divanetto con una tappezzeria che ruberei subito.

Mimì e Cocotte Non è una trattoria ma neppure un ristorante, direi che ha una sua personalità variegata. Scopro che fanno anche ottimi cocktail, un luogo versatile da tenere presente.

Il menù offre piatti che invogliano e l’atmosfera è rilassante. La cucina non è solo emiliana come la titolare Giovanna ma spazia anche tra vegetariano con un pizzico di giapponese. Dai tortellini alla tempura o semplicemente dei fritti in pastella ? 

Mimì e Cocotte a Trieste, il menù.

Le verdure pastellate ( anche foglie di basilico) sono croccanti ed asciutte, chiamavano il bis ma ho resistito alla tentazione. L’insalatona gustosa e sostanziosa, il tutto bagnato da un vino frizzante de quale non mi ricordo il nome, un pranzetto niente male. 

Rubo anche un po’ dal piatto di Klaus: del formaggio caprino grigliato con contorno di verdure varie, ottimo per vegetariani.

Proprio un bel pranzetto di compleanno !

Verdure pastellate.